Prevenzione al suicidio

I segnali d'allarme del suicidio

Il suicidio raramente è un impulso dovuto ad una decisione immediata. Durante i giorni e le ore precedenti al suicidio, generalmente appaiono indizi e segnali di allarme. I segnali più forti e rivelatori di un disturbo sono quelli verbali - "non posso andare avanti così", "Non m'importa più di niente" o anche "sto pensando di farla finita". Certe espressioni vanno sempre prese sul serio.

Altri segnali di allarme comuni comprendono:

  • Diventare depressi o rinchiudersi
  • Comportarsi pericolosamente
  • Mettere ordine nei propri affari e regalare oggetti di valore
  • Mostrare marcati cambi di comportamento, attitudini o apparenza
  • Abusare di droga, medicinali o alcool
  • Soffrire per grandi perdite affettive o cambiamenti nella vita

Qui sotto elenchiamo altri esempi di condizioni o comportamenti che possono rappresentare dei segnali che qualcuno sta contemplando il suicidio. Naturalmente, nella maggior parte dei casi, queste situazioni non conducono al suicidio, ma in genere, più segnali mostra una persona, più alto è il rischio di suicidio.

Situazioni

Avere subito abusi sessuali o fisici
Avere una storia familiare di suicidi e violenze
Avere subito la morte di un caro amico o di un familiare
Essere andati incontro a un divorzio o una separazione, o la fine di una relazione
Avere subito fallimenti scolastici, temere l'imcombere di un esame, essere stati bocciati ad un esame
Avere perso il proprio lavoro, o avere problemi sul lavoro Avere problemi legali Essere stati arrestati di recenti o stare per essere rilasciati

Comportamenti

Piangere
Manifestare comportamenti violenti
Infrangere la legge
Impulsività
Auto-mutilazione
Scrivere sulla morte ed il suicidio
Precedenti comportamenti suicidi
Oscillazioni comportamentali
Cambiamenti comportamentali
Cambiamenti fisici esterni
Perdita di energia
Disturbi del sonno, dormire troppo o troppo poco
Perdita dell'appetito
Improvvise perdite o aumenti di peso
Aumento di malattie minori
Cambiamento di interessi sessuali
Cambi repentini nell'apparenza
Perdita di interesse nell'apparenza

Pensieri ed Emozioni

Pensieri sul suicidio
Solitudine, perdita di supporto dalla famiglia e dagli amici
Rifiuto, sentimento di emarginazione
Profonda tristezza o senso di colpa
Incapacità di vedere oltre ad una prospettiva angusta
Sognare ad occhi aperti
Ansietà e stress
Senso di impotenza
Perdita di autostima

 

OPUSCOLO SUICIDIO 2011 Per saperne di più Scarica l'opuscolo informativo.

 

Facebook

Orari

logonlus-nuovo-sitoSiamo all'ascolto ogni venerdì dalle 19.00 alle 23.00 al numero 015.34741. Chiamaci!

Utilizziamo i cookies per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito.